La sensazionale notizia che il leader del Mondiale MX2, Jeffrey Herlings. si è rotto la clavicola destra la scorsa settimana ad Halle nel campionato olandese è stata accolta con incredulità alla luce della scarsa fortuna del pilota Red Bull KTM con un recente passato che ha visto entrambi i titoli 2014 e 2015 sfuggirgli per infortuni. Nonostante la battuta d’arresto inaspettata per una stagione finora eccezionale il ventunenne ha già subito un intervento chirurgico per inserire una nuova piastra durante la pausa campionato e deciderà la prossima settimana se correre il GP tredici a Loket, Repubblica Ceca.

Herlings ha subito un incidente non grave a Halle, che ha ri-rotto l’osso fratturato che al Gran Premio di Germania la scorsa estate (da cui è tornato dopo due settimane, in Svezia). Il danno era in gran parte dovuto alla condizione dell’osso che era stato lasciato indebolito dal 2015 (caduta a Teutschenthal).

“E ‘stato uno strano incidente, un high-side non a elevata velocità”, ha descritto. “Quando mi sono alzato sapevo di aver rotto la clavicola, ma mi hanno spiegato che è stato a causa dello scorso anno. L’osso era leggermente fragile, perché è stato piegato, dopo aver rimosso la lastra al termine della stagione, per potenziare meglio con esercizi la mia spalla ”

Il pilota, imbattuto in MX2 quest’anno, ha subito un intervento chirurgico per risolvere il problema e ora deve prendere in considerazione se correre a Loket il 23-24 Luglio. “Ho un appuntamento con il medico la prossima settimana e poi prenderemo una decisione”, ha detto in esclusiva. “Potrei avere uno o due giorni di tempo per salire in moto quindi vedremo; considerando che a Loket non ho avuto molta fortuna in passato e ho quasi 170 punti di vantaggio potrei decidere di non tornare troppo in fretta. Lommel è il fine settimana successivo e mi dà una settimana in più per allenarmi”.

Herlings non ha una storia particolarmente felice sul terreno duro di Loket. Nel 2013 ha vinto ma nel 2010 (sua prima stagione) si è anche slogato una spalla e poi subito una lussazione dell’anca lo scorso anno che ha rovinato la sua stagione 2015. Quando gli è stato chiesto se era preoccupato per l’incertezza sulla situazione e il suo stato di forma fisica Herlings ha dichiarato che il problema non è grave tanto da influire sulla sua caccia alla terza corona MX2. “L’anno scorso ho fatto errori stupidi spingendo troppo, e non accadrà di nuovo”, ha sottolineato. “Ho già avuto questo infortunio, quindi so come ci si sente. Normalmente una clavicola non richiede troppo tempo, quindi non sono molto preoccupato. Non è come un femore rotto che ti rovina una stagione. ”

Destinato alla classe MXGP nel 2017, Herlings spera di chiudere vincendo il capitolo 2016 della sua carriera nelle restanti gare europee dopo Loket: Belgio, Svizzera e Olanda. Ha 169 punti di vantaggio su Jeremy Seewer e ha vinto 23 manche su 24 finora. Il turno quattordici si svolgerà nella sabbia profonda di Lommel, dove ci si può aspettare un Herlings comunque molto forte, sulla sua 250SX-F.

About The Author

Adam_Wheeler

Leave a Reply

Your email address will not be published.